evidence

Produttori

Carrello 

0 articoli nel tuo carrello

Nuovi prodotti

Philipponnat_Grand_Blanc_Millsim_Extra_Brut_2008_dgorgement_2018
Philipponnat FRANCIA - Champagne
Philipponnat Grand Blanc Millésimé Extra Brut 2008 dégorgement 2018
€ 64,00

I nostri migliori prezzi

Tommasi__SAN_MARTINO_Il_Sestante__Lugana_DOC_2017
Tommasi
Tommasi SAN MARTINO Il Sestante Lugana DOC 2017
€ 9,80€ 10,81

MODALITÀ DI PAGAMENTO

paypal_title
Carta di credito
Bonifico bancario
Contrassegno

Newlsetter

DISPONIBILITÀ IMMEDIATA

Registrati e aggiungi ai preferiti

Registrati

Frantoio Ballarini TRADIZIONALE Olio Ext. Vergine 5 LT bag in box - molitura con pietra raccolta 2018/2019

Prezzo
IVA 22%
€ 59,40
Produttore
Aggiungi al Carrello

Dalle colline Veronesi un olio ottenuto secondo l'antica tradizione della macina con molazze in pietra. Un olio delicato, un blend appositamente combinato tra alcune varietà di olive nostrane. Un olio indicato soprattutto per l'uso in cucina e su tutti i piatti che non richiedono un olio corposo.

Zona di produzione: Colline Veronesi
Varietà: Favarol, Grignano, Leccio, Frantoio
Periodo raccolta: novembre/dicembre
Metodo lavorazione: frangitura olive con molazze granitiche e lavorazione per estrazione a freddo a ciclo continuo
Gusto: delicato;
Caratteristiche: grezzo, (non filtrato) con in sospensione particelle di polpa che decantano in modo naturale
Utilizzo: condimento di pasta, zuppe e minestroni, o pesce
Certificazioni di prodotto: HACCP, Associazione produttori olivicoli Verona.

1926-2016: 90 anni di storia del Frantoio Ballarini
Il Frantoio Ballarini rappresenta uno dei più importanti simboli storici della cultura del lavoro nella Val Tramigna, penultima vallata dell’est veronese: essendo ricca d’acqua, ha registrato nei secoli un’intensa attività legata ai mulini da grano e da frantoio. Dal 1200 si trovano tracce della presenza del mulino-frantoio allora di proprietà dei monaci Benedettini di Badia Calavena, nella confinante Val d’Illasi alta. Nel 1827 il parroco d’Illasi, don Vincenzo Ruzzenenti, lo acquistò dai Conti Pompei. Il reddito derivante dal mulino veniva usato per aiutare le sofferenze delle persone più povere della parrocchia. Per questo veniva chiamato “Il mulino dei poveri”. Aveva macine orizzontali di pietra. Per le piccole quantità di grano si usavano le macine di pietra francese. Nel 1852 fu ceduto ad un’Opera Pia, la quale aveva difficoltà a pagarne le relative tasse. Così vennero pagate dall’affittuario del mulino Giobatta Marchi. Successivamente la legge nazionale obbligava la concentrazione delle Opere Pie, si costituì la Congregazione di Carità. Questa prese i soldi derivanti dal mulino dei poveri e li investì in Cartelle del debito pubblico. Nel 1915 i redditi del mulino dei poveri andarono ai figli dei soldati richiamati in guerra. Nel 1926 il mulino dei poveri viene acquistato dalla famiglia Ballarini ed inizia da li il costante percorso del frantoio. Attualmente nel frantoio lavora la terza e quarta generazione dei Ballarini, con la stessa passione e tradizione olearia da sempre!



Visite Recenti
Prodotti visitati recentemente
  • Frantoio Ballarini TRADIZIONALE Olio Ext. Vergine 5 LT bag in box - molitura con pietra raccolta 2018/2019
    Frantoio Ballarini
    Frantoio Ballarini TRADIZIONALE Olio Ext. Vergine 5 LT bag in box - molitura con pietra raccolta 2018/2019
     
    € 59,40
Spedizione gratuita
per acquisti di importo
pari o superiore a
120€

solo per le spedizioni
in territorio nazionale

Guide e premi
l'eccellenza nel bere



Dettagli
Guide e premi
l'eccellenza nel bere



Dettagli
Kit di degustazione

eleganti cofanetti contenenti
6 bottiglie da 375 ml

Dettagli